Bilance da cucina, domande frequenti

Sapete tutto sulle bilance da cucina? In tal caso, non serve che continuate a leggere, ma se volete saperne di più e scoprire aspetti inediti inerenti questo prodotto di così largo uso in cucina, utile per la buona riuscita di ogni piatto, allora troverete in questa mini-guida degli spunti di approfondimento che potrete mettere a frutto nell’utilizzo di questo apparecchio. Ad esempio, vi siete mai chiesti come possano essere pesati diversi ingredienti contemporaneamente con una bilancia da cucina? È piuttosto semplice, ma bisogna distinguere per le modalità fra modelli analogici e digitali. A prescindere dalla tipologia, a volte si vanifica la resa dell’apparecchio per piccole dimenticanze. Per l’uso corretto di qualsiasi bilancia da cucina bisogna ricordarsi di azzerare ogni volta la tara se si usano contenitori diversi.

Detto ciò, tutte le bilance da cucina, comprese quelle meccaniche, permettono di pesare più ingredienti utilizzando il medesimo contenitore, ma sempre azzerando ogni volta la tara. Per entrare nello specifico, se si intende preparare un dolce, si può partire con l’inserire la farina nella ciotola per pesarla, poi non c’è bisogno di cambiare recipiente, ma basta azzerare la tara, aggiungere un altro ingrediente che può essere lo zucchero o altro e procedere a una nuova misurazione, e via di seguito. Se si ha particolare fretta e si volessero pesare gli ingredienti bypassando la bilancia, ci sono i vecchi metodi della nonna, buoni tuttora, che aiutano ad effettuare delle misurazioni a occhio, per così dire, con l’ausilio di alcuni accessori da cucina, come bicchieri o cucchiai.

Se pensiamo alle massaie di una volta, che non conoscevano le bilance da cucina perché ancora non esistevano, ma non sbagliavano un colpo, si può tentare di emularle anche per fare una semplice prova a pesare degli alimenti nel modo più preciso possibile senza l’uso della bilancia da cucina. Ad esempio, dovete sapere che un cucchiaio ha la capienza base di 15 grammi, un cucchiaino di 5, una tazza normale contiene circa 150 ml, una tazzina da caffè 60. Senza l’uso della bilancia si possono pesare anche i liquidi, prendendo come metro di misura una bottiglietta d’acqua da mezzo litro o un vasetto di yogurt da125 ml. Se volete soddisfare altre curiosità in materia troverete le risposte in questa sezione di domande frequenti sulle migliori bilance da cucina.