Non tutti i decespugliatori sono ottimali per qualsiasi lavoro

Ovviamente ci sono diversi tipi di pianta ci possono richiedere una cura particolare e perciò anche l’utilizzo di alcune accortezze da prendere per poter permettere alla pianta di crescere sana e vigorosa. Per questo motivo quindi è fondamentale avere l’attrezzatura adatta ad una adeguata cura delle piante, in special modo nelle piante da frutto che hanno bisogno di una serie di accortezze. Un caso particolare di pianta che ha bisogno di cure effettivamente diversi è quella dell’olivo, che in generale necessita di una manutenzione particolare. In special modo se si parla di uliveti di grandi dimensioni avremo bisogno di curarli utilizzando macchinari idonei.

Quindi per la scelta di un decespugliatore dobbiamo valutare le caratteristiche principali di questa macchina, inoltre bisogna capire come poterlo utilizzare al meglio. Prima di poter scegliere il modello di decespugliatore per oliveti più ottimali, è bene chiarire quali sono le caratteristiche costitutive di una piantagione di olivo. Infatti occorre conoscere gli aspetti che possono definire questa particolare pianta per capire quali attrezzature siano le più idonee da essere utilizzare.

A livello strutturale l’olivo è un arbusto decisamente resistente, presenta una fibra dura con una grana forte e anche molto aggrovigliata, se viene lavorata infatti può diventare elastica e piuttosto levigata e morbida al tatto. Il tronco di questa pianta quindi si presenta molto contorto e nella maggior parte dei casi può essere anche cavo. E’ una pianta che è in grado di crescere fino a 15 metri e presenta una lunghissima longevità dai 60 ai 100 anni. Un olivo può essere coltivato per i frutti che produce, ma in verità spesso viene utilizzato anche moltissimo per il legno e quindi per la lavorazione del legno. Spesso infatti viene impiegato nella produzione di parquet, oggetti e anche mobili pregiati.

A livello di attrezzature ci sono poi quindi una serie di accortezze che dobbiamo prendere per avere gli strumenti idonei alla cura proprio degli olivi. Quindi parliamo di modelli di decespugliatore che sono spesso pensati per essere prevalentemente ad alimentazione oppure a batteria o a scoppio, ovviamente per adattarsi ai differenti usi. Sono dotati di una serie di accessori intercambiabili, utili anche per poter garantire un lavoro multifunzionale e soprattutto versatile. E’ bene inoltre che come prima e fondamentale caratteristica i decespugliatori abbiano l’asta telescopica, che è poi l’elemento fondamentale per poter lavorare sulla sommità della pianta. Dato che ci sono molti modelli che si adattano bene anche a molte tipologie di piante, vi consiglio di consultare la guida che troverete sul sito Scelta Decespugliatore.